Musei

Prossime visite

Musei Vaticani di notte

Musei Vaticani di notte (completo)

Nella prima apertura serale della stagione, attraverseremo le splendide gallerie dei Musei Vaticani praticamente vuoti ammirando alcune tra le opere d’arte più importanti al mondo. Sfateremo molte leggende sul “tenebroso” Michelangelo e scopriremo nel dettaglio cosa, come e perché dipinse quello che dipinse nella Cappella Sistina, la più grande opera pittorica ad affresco della pittura occidentale. Tutto questo senza fare file stressanti e con la suggestiva atmosfera notturna!

Mosaici antichi a Palazzo Massimo (ingresso gratuito!)

Perché gli antichi romani chiamavano il mosaico “opera delle Muse”? Come mai a Roma all’epoca di Augusto vanno di moda i mosaici con i pigmei? In nessun posto al mondo come a Palazzo Massimo è possibile seguire passo dopo passo l’evoluzione dell’arte musiva romana, dai suoi esordi in epoca repubblicana fino agli esempi del tardo impero. All’inizio prevalgono le scene mitologiche greche, come la spedizione degli Argonauti, poi andrà in auge l’esotismo, con rappresentazioni di variopinti paesaggi nilotici composti di pigmei e ippopotami, per giungere infine allo schematismo del III sec.

Cappella Sistina interno generale

Musei Vaticani di notte

Nella nuova stagione di aperture serali, attraverseremo le splendide gallerie dei Musei Vaticani praticamente vuoti ammirando alcune tra le opere d’arte più importanti al mondo. Sfateremo molte leggende sul “tenebroso” Michelangelo e scopriremo nel dettaglio cosa, come e perché dipinse quello che dipinse nella Cappella Sistina, la più grande opera pittorica ad affresco della pittura occidentale. Tutto questo senza fare file stressanti e con la suggestiva atmosfera notturna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code