Rioni

Prossime visite

Rione Trevi

Rione Trevi

Come mai la tomba di Michelangelo ai Ss. Apostoli è vuota? Perchè il generale bizantino Belisario edifica una chiesa? Ci troviamo nel rione Trevi, un quartiere di miracoli, tra Madonne che piangono e crocifissi miracolosi, sotto le pendici del colle Quirinale, dove monumenti celeberrimi come l’omonima fontana convivono con minuscoli gioielli, come la chiesa più piccola di Roma, il più bel palazzo liberty della città, la curiosa “gabbia dei grilli”…

Le statue parlanti di Roma

Le statue parlanti di Roma

Una donna inveisce contro il Papa, un facchino se la prende col governo, un frate chiosa animatamente con un barbiere: nulla di strano, se non fosse che si tratta di…statue! Si trovano agli angoli delle strade, sotto forma di irriverenti fontane o bizzarri busti marmorei, ed hanno colorito la scena romana con le loro celebri sentenze. “Quod non fecerunt barbari fecerunt Barberini”, diceva la più famose di tutte: Pasquino…

La Spina di Borgo

La Spina di Borgo

La demolizione della Spina di Borgo rimane a tutt’oggi la più vituperata delle demolizioni di epoca fascista. L’occasione fu offerta dalla siglatura dei Patti Lateranensi tra Regime Fascista e Vaticano: per celebrare la “Conciliazione” tra i due stati dopo la famosa Breccia di Porta Pia del 20 Settembre 1870, si decise di dare alla Basilica e Piazza di San Pietro quell’ingresso scenografico che da secoli i papi sognavano.

Coppedé esoterico

Coppedé esoterico

Ci addentreremo in un posto speciale, fantastico ed esoterico, al di fuori di Roma e del mondo intero; un quartiere nato ad inizio secolo dalla mente di uno strano e curioso architetto genovese, Gino Coppedè; talmente particolare il suo stile che divenne noto come “stile Coppedè”, vituperato da d’Annunzio ma osannato da tante potenti famiglie italiane.
E, nel giorno dell’Equinozio di Primavera, avremo un bella sorpresa al tramonto…

Il rione Trastevere

Il rione Trastevere

Dove si trova la casa più piccola di Roma? Perchè Trastevere si chiama così? Terra etrusca agli albori della sua storia, porto mercantile in epoca romana, quartiere ebraico fino all’Alto Medioevo: la storia di Trastevere si è sempre nettamente differenziata da quella del resto della città. Del resto qui vi abitavano personaggi del calibro di Trilussa, la Fornarina di Raffaello, papa Callisto, Giulio Cesare…

Vivere nel Ghetto

Vivere nel Ghetto

Quali lavori potevano svolgere per portare un pezzo di pane a casa? Come usavano la loro atavica cultura? Come appariva il Ghetto? In quale modo potevano professare la loro religione? Che rapporto avevano con i Cristiani? Le domande e le curiosità che sorgono circa questo minuscolo quartiere di Roma ormai completamente scomparso nella sua parte più antica, sono tantissime. In questa visita virtuale tenteremo di ricostruire la vita quotidiana degli Ebrei e i punti di vista che potevano avere all’interno dei suoi vicoli.

Rione S. Eustachio

Rione S. Eustachio

Il suo nome deriva da un cervo che comparve al centurione Eustachio al tempo dell’imperatore Adriano, ma nelle sue vie è possibile imbattersi anche in api, scrofe e salamandre. Il rione è infatti denso di palazzi nobiliari e curiose fontane che a volte ci accolgono con strane creature. Le case rinascimentali e le chiese barocche hanno preso il posto delle terme di Agrippa, di quelle di Nerone e del teatro di Pompeo, i cui ruderi appaiono a sorpresa in un vicolo o in un cortile nascosto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.