Sotterraneo

Prossime visite

Catacombe di Priscilla

Perchè nelle catacombe si trova spesso graffito il simbolo del pesce? Come mai la Madonna viene rappresentata insieme al profeta Balaam? Le catacombe di Priscilla si sviluppano in 3 livelli per un totale di 13 km. Furono le prime ad essere scoperte e si differenziano dalle altre per aver conservato meravigliosi affreschi, tra cui quella che finora è ritenuta la più antica raffigurazione della Madonna, ed una stupefacente cappella ipogea interamente dipinta.

Sotterranei dei Musei Capitolini (ingresso gratuito!)

L’origine di un nome che risale ad un teschio, un tempio dedicato a Giove che sovrastava ogni monumento per grandezza e magnificenza, una misteriosa divinità tuttora sepolta a dieci metri di profondità: nei centinaia di metri delle gallerie sotterranee dei Musei Capitolini è celata l’affascinante storia del Campidoglio, l’antica roccaforte della città. Attraversando resti di caseggiati, una strada romana ed un tempio arcaico, si arriva allo splendido affaccio sul Foro Romano: da qui la storia millenaria di Roma sembra veramente a portata di mano…

Tombe di via Latina (permesso speciale)

Perchè le tombe degli antichi romani erano costruite su più livelli? Quale simbologia sottendono tritoni, eroti e maschere teatrali frequentemente rappresentati nei sepolcri? Un tempo intorno al III miglio dell’antica via Latina sorgeva una vasta necropoli, che raggiunse il suo massimo splendore in epoca imperiale: figure condotte in cielo da aquile e grifoni, eroti con anfore e fiaccole, tritoni che solcano le acque dell’aldilà sono ancora eccezionalmente rappresentati nello splendido apparato decorativo di pavimenti e soffitti…

Acquedotto Vergine e Sotterranei Fontana di Trevi

Sotterranei della fontana di Trevi + Rinascente

La Fontana di Trevi, universalmente considerata una delle icone della Città Eterna, è in realtà solo l’ultimo atto di un capolavoro ingegneristico costruito duemila anni prima dagli antichi romani: l’Acquedotto Vergine…

Sessorium: il Palazzo imperiale dei Severi (permesso speciale)

Come fa S. Elena a ritrovare la Croce di Gesù? Come si presenta l’imperatore Elagabalo dall’alto della torre del suo circo? Dove ora c’è la basilica dedicata alla Santa Croce, una volta sorgeva il palazzo imperiale della dinastia dei Severi: il Sessorium. La loro residenza era completa di ogni confort: un anfiteatro, un circo, le terme, la basilica civile e una domus affrescata. I loro resti fanno ancora impressione, seppur mutilati dalle ingiurie del tempo: la fantasia popolare assegnò loro nomi di fantasia, come avvenne per il tempio di Venere e Cupidine. Ma giunge il cristianesimo, portato da Costantino e da sua madre Elena che, in quanto imperatrice, converte una parte del palazzo in basilica cristiana e costruisce due domus con mosaici per dignitari della corte…

Sotterranei di S. Giovanni in Laterano (permesso speciale)

Perchè Costantino interra la caserma della guardia imperiale? Cosa ci fanno delle terme romane sotto la basilica di S. Giovanni? La zona del Laterano costituisce uno dei più interessanti siti dal punto di vista archeologico: sotto la basilica di S. Giovanni, risalente al IV sec, si nasconde una storia molto più antica, legata alla presenza di antiche domus aristocratiche e di una enorme caserma costruita da Settimio Severo. Affreschi, mosaici, capitelli e antiche iscrizioni distribuite in oltre una quindicina di ambienti sono pronti a raccontarcela…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code