Ville e Palazzi

Prossime visite

Bunker del diavolo (apertura straordinaria!)

Qual’era il nome dell’auto personale del re? Perchè la gomma durante la guerra divenne così preziosa? Nel cuore di Villa Ada Savoia, proprio nell’area dove la vegetazione è più fitta, si nasconde il bunker costruito per la famiglia reale nel 1942: una insolita struttura a ciambella di cui si conservano vari ambienti, ancora accessibili tramite le porte blindate originali. Per 70 anni il bunker è rimasto nascosto e dimenticato, frequentato solo da vandali e writers. Era conosciuto come il “Bunker del Diavolo”: riti pseudo-satanici avevano luogo fra queste mura e scritte inneggianti a Satana erano presenti in vari ambienti…

Villa Adriana al tramonto

Un’isola artificiale dove ritirarsi in solitudine; un portico a doppio spiovente di 400 m per la passeggiata salutare dopo pranzo; un lago di 120 m ornato di statue per riprodurre l’ambientazione esotica dell’Egitto: per un imperatore non esistono sogni, ma solo realtà…

Villa d’Este al tramonto

50 fontane, 250 zampilli d’acqua, 255 cascate, 100 vasche distribuite su oltre 4 ha: basterebbero solo i numeri per far di Villa d’Este il più maestoso giardino all’italiana. Eppure oltre questo c’è molto di più: il drago Ladone lotta contro Diana Efesina, Ercole è al bivio nella scelta tra il bene e il male…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code