Archeologia

Prossime visite

Ara Pacis

Come mai troviamo la svastica su un monumento dell’antica Roma? Chi e’ quel misterioso personaggio della processione che invita al silenzio? L’imperatore Augusto, di ritorno dalle campagne militari in Spagna e Francia, ha ormai vinto tutti i nemici dello Stato. Una nuova età dell’oro ha finalmente inizio: è necessario ringraziare gli dei con la dedica di un solenne altare sacrificale. Per celebrare l’eternità del potere di Roma, vengono scolpite scene di alto valore simbolico: Roma siede sopra il suo scudo, la madre Terra nutre i suoi figli circondata da pecorelle e spighe di grano. E poi la processione: le massime cariche dello stato partecipano alla più vasta processione mai vista nell’Urbe…

Sotterranei di S. Nicola in Carcere

Quale terribile offerta serviva a placare l’ira di Giunone Sospita? Quale gesto clamoroso compie S. Nicola per redarguire l’eretico vescovo Ario al concilio di Nicea? La storia ha molto da nascondere nel sottosuolo di S. Nicola in Carcere, e non potrebbe essere altrimenti, visto che la chiesa fu costruita sui resti di ben tre templi romani…

Sotterranei di piazza Navona (ingresso ridotto!)

Come si svolgevano le competizioni atletiche nell’antichità? Perchè Domiziano vuole costruire a Roma un secondo grande edificio per spettacoli dopo il Colosseo? Lungo oltre 250 metri, contenente più di 30 mila spettatori, lo stadio di Domiziano nell’86 d.C. è l’unico costruito in muratura nella parte occidentale dell’Impero, e stupisce per le innovazioni architettoniche mai sperimentate prima…

Acquedotto Vergine e Sotterranei Fontana di Trevi

Sotterranei della fontana di Trevi + Rinascente

La Fontana di Trevi, universalmente considerata una delle icone della Città Eterna, è in realtà solo l’ultimo atto di un capolavoro ingegneristico costruito duemila anni prima dagli antichi romani: l’Acquedotto Vergine…

visita guidata Case romane del Celio

Case romane del Celio

Siete mai entrati in una casa dell’antica Roma? Ora lo potete fare! Sotto la chiesa dei Ss. Giovanni e Paolo secoli di oblìo hanno tenuto perfettamente conservata una domus romana del III secolo d.C., con tanto di affreschi! Un personaggio prega in mezzo a mostri, capre e uccelli, una figura versa del liquido ad una fanciulla nuda distesa fra le acque: immagini non ancora pienamente decifrate lasciano aperte suggestive ipotesi interpretative…

Laterano archeologico

Perché nel I sec le pesche erano così pregiate? Che ci fa una vasca lunga 70 metri sotto via Sannio? Fagocitati dal traffico cittadino, ogni giorno al Laterano ci lasciamo sfilare dietro un patrimonio archeologico senza eguali: il primo battistero del mondo si trova quasi non visto a fianco della basilica, le arcate dell’Acquedotto di Nerone corrono seminascoste tra case e strade del quartiere, le Mura Aureliane tentano di ritagliarsi un posto con le imponenti torri di Porta Asinaria. In occasione dell’apertura al pubblico delle recenti scoperte archeologiche della linea C di S. Giovanni, è giunto il momento di tirare le somme su com’era il Laterano al tempo dei Romani e non lasciarsi sfuggire più nulla…

Musei Vaticani (ingresso gratuito!)

Vivi a Roma e non hai mai visitato la Cappella Sistina? L’ultima volta che hai visto le Stanze di Raffaello risale alla prima media? Corri ai ripari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code