Archeologia

Prossime visite

Fori Imperiali dall’alto

Roma non l’hai mai vista così: le splendide colonne corinzie del Tempio di Augusto sono sotto i nostri occhi, la possente mole della Torre dei Conti è alla nostra stessa altezza. La vista spazia dal Colosseo all’Altare della Patria, dalla Colonna Traianea alla Torre Borgia. L’occhio non sa dove posarsi, tutto è meraviglia. Dalla splendida terrazza in via Tor de’ Conti, seduti comodamente a sorseggiare un buon vino, Roma appare veramente eterna.

Galleria dei gladiatori

La luna sul Colosseo: sotterranei e arena

Da dove partivano le navi per le battaglie navali? Come venivano fatti entrare i leoni nell’arena? I sotterranei e l’arena sono di certo i settori più affascinanti del Colosseo, e questa volta potrai visitarli nella suggestione dell’illuminazione notturna e in completa solitudine…

Parco della Caffarella al tramonto

Perchè Erode Attico era così morbosamente devoto a sua moglie Annia Regilla? Dove dormivano i pastori dell’Agro Romano? Per esser solo un sottile lembo di campagna tra la via Appia e la via Latina, la Valle della Caffarella conserva un passato ricco di storia. E’ un piacere passeggiarvici a piedi: attraversando il fiume Almone, visitando il ninfeo di Egeria ed inoltrandosi in un’antica cisterna romana si dimentica di stare a 2 passi dal centro di Roma…

Sotterranei della fontana di Trevi (apertura straordinaria!)

La Fontana di Trevi, universalmente considerata una delle icone della Città Eterna, è in realtà solo l’ultimo atto di un capolavoro ingegneristico costruito duemila anni prima dagli antichi romani: l’Acquedotto Vergine…

Sotterranei di piazza Navona (ingresso ridotto!)

Come si svolgevano le competizioni atletiche nell’antichità? Perchè Domiziano vuole costruire a Roma un secondo grande edificio per spettacoli dopo il Colosseo? Lungo oltre 250 metri, contenente più di 30 mila spettatori, lo stadio di Domiziano nell’86 d.C. è l’unico costruito in muratura nella parte occidentale dell’Impero, e stupisce per le innovazioni architettoniche mai sperimentate prima…

Villa Adriana di notte

Un’isola artificiale dove ritirarsi in solitudine; un portico a doppio spiovente di 400 m per la passeggiata salutare dopo pranzo; un lago di 120 m ornato di statue per riprodurre l’ambientazione esotica dell’Egitto: per un imperatore non esistono sogni, ma solo realtà…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *