Archeologia

Prossime visite

Sotterranei di S. Nicola in Carcere

Quale terribile offerta serviva a placare l’ira di Giunone Sospita? Quale gesto clamoroso compie S. Nicola per redarguire l’eretico vescovo Ario al concilio di Nicea? La storia ha molto da nascondere nel sottosuolo di S. Nicola in Carcere, e non potrebbe essere altrimenti, visto che la chiesa fu costruita sui resti di ben tre templi romani…

Sotterranei di Campo de’ Fiori

Perchè i magazzini romani hanno ingressi piccoli? Dove abita S. Paolo quando viene a Roma? Sulla sponda sinistra del Tevere nel I sec d.C. sorge un attivissimo quartiere commerciale: Roma è un crogiolo di popoli provenienti da tutto il Mediterraneo e in Campo Marzio, vicino all’attuale Campo de’ Fiori, opera una vivace comunità ebraica…

Sotterranei di piazza Navona

Come si svolgevano le competizioni atletiche nell’antichità? Perchè Domiziano vuole costruire a Roma un secondo grande edificio per spettacoli dopo il Colosseo? Lungo oltre 250 metri, contenente più di 30 mila spettatori, lo stadio di Domiziano nell’86 d.C. è l’unico costruito in muratura nella parte occidentale dell’Impero, e stupisce per le innovazioni architettoniche mai sperimentate prima…

Ipogeo di via Livenza

Nel 1923 gli scavi per la costruzione di una palazzina tra via Livenza e via Po portano alla scoperta di un insolito edificio sotterraneo: costruito a forma di circo, contiene una vasca e affreschi del IV sec. Diana convive con una raffigurazione di S. Pietro, una ninfa con quella delle colombe delle catacombe. Le interpretazioni del misterioso edificio sono tra le più affascinanti: santuario della setta misterica di origine tracia dei Baptai, ninfeo o antico battistero…

Mausoleo Monte del Grano

Dall’esterno appare come un’isolata collinetta all’interno di un parco comunale del quartiere Tuscolano. Dimenticato dai più, questo tumulo di oltre 12 m ha qualcosa di straordinario: ci troviamo infatti di fronte alla tomba dell’imperatore Alessandro Severo. A quale strana leggenda è legato il suo nome? Come è stato possibile attribuire il sepolcro all’ultimo esponente della dinastia dei Severi? Attraversando il lungo corridoio di 21 m si arriva alla sala circolare di 10 m di diametro, coperta da una cupola miracolosamente rimasta intatta…

Sotterranei di S. Giovanni in Laterano

Perchè Costantino interra la caserma della guardia imperiale? Cosa ci fanno delle terme romane sotto la basilica di S. Giovanni? La zona del Laterano costituisce uno dei più interessanti siti dal punto di vista archeologico: sotto la basilica di S. Giovanni, risalente al IV sec, si nasconde una storia molto più antica, legata alla presenza di antiche domus aristocratiche e di una enorme caserma costruita da Settimio Severo. Affreschi, mosaici, capitelli e antiche iscrizioni distribuite in oltre una quindicina di ambienti sono pronti a raccontarcela…

Palazzo Massimo - Villa di Livia

Affreschi romani a Palazzo Massimo

Chi fu il pittore più famoso dell’epoca di Augusto? Perché Vitruvio consiglia di dipingere di nero le sale utilizzate in inverno? In epoca imperiale le case nobili si riempiono di raffinati affreschi che celebrano la spensieratezza della vita o decantano antiche mitologie: Livia, la moglie di Augusto, fa dipingere la propria sala da pranzo con un giardino fantastico; nella villa un tempo appartenuta a Cesare e Cleopatra, Agrippa decora le pareti con il mito di Fetonte e quello di Dioniso. E così al secondo piano di un palazzo presso la stazione Termini sembra di stare a Pompei…

visita guidata Case romane del Celio

Case romane del Celio

Siete mai entrati in una casa dell’antica Roma? Ora lo potete fare! Sotto la chiesa dei Ss. Giovanni e Paolo secoli di oblìo hanno tenuto perfettamente conservata una domus romana del III secolo d.C., con tanto di affreschi! Un personaggio prega in mezzo a mostri, capre e uccelli, una figura versa del liquido ad una fanciulla nuda distesa fra le acque: immagini non ancora pienamente decifrate lasciano aperte suggestive ipotesi interpretative…

visite guidate mausoleo S. Costanza

Mausoleo di S. Costanza

Cosa ci fanno in un edificio di culto mosaici con scene legate al dio Bacco? Perchè gli artisti olandesi del ‘600 si introducevano furtivamente di notte nella chiesa? S. Costanza non è un edificio religioso come tutti gli altri: originariamente concepita come una tomba, era intimamente collegata ad una basilica a forma di circo che ora non esiste più. Un tempo eravamo fuori dalla città, ed il complesso di S. Agnese fuori le Mura era un luogo di sepolture. L’oblio dei secoli fortunatamente non ha cancellato questo eccezionale monumento di epoca costantiniana, dove si resta rapiti dall’armonia della forza centripeta dei suoi 12 archi a tutto sesto…

Mitreo del Circo Massimo

Mentre in superficie migliaia di spettatori assistono alle competizioni del Circo Massimo, in un piccolo antro ai piedi del circo pochi iniziati partecipano a oscuri riti misterici…

Colosso di Nerone, Domus Aurea

Domus Aurea in 3D e l’incendio di Nerone

L’incendio del 64 d.c. fu un evento epocale per Roma: in 9 giorni il fuoco distrusse la maggior parte della città lasciandola in uno stato di prostrazione. Nerone cominciò a ricostruire donando a Roma quell’aspetto imperiale che giungerà fino a noi attraverso i successori, e colse l’occasione per costruirsi finalmente una casa degna di un imperatore: la leggendaria Domus Aurea. Una villa immensa in pieno centro: pareti con marmi preziosi, volte decorate in oro e centinaia di opere d’arte (qui fu ritrovato il Laocoonte dei Musei Vaticani) ma anche pascoli, spazi sconfinati e un lago artificiale le meritarono l’appellativo che ancora oggi porta. Visiteremo il cantiere di restauro !

Mausoleo di S. Elena

Perchè nel Medioevo la tomba della madre di Costantino viene denominata Tor Pignattara? Come mai Cristo ha un’aureola rossa e blu? Dopo l’apertura di tre anni fa delle catacombe dei Ss. Marcellino e Pietro, l’emozionante percorso sotterraneo restaurato con la tecnica laser viene finalmente integrato con la restituzione al pubblico del monumentale mausoleo dell’imperatrice Elena, così importante da aver dato il nome a tutto il quartiere circostante. Al suo interno è stato allestito un inedito museo delle catacombe, il primo del genere a Roma…

Musei Vaticani

Vivi a Roma e non hai mai visitato la Cappella Sistina? L’ultima volta che hai visto le Stanze di Raffaello risale alla prima media? Corri ai ripari!

Sotterranei di Campo de’ Fiori

Perchè i magazzini romani hanno ingressi piccoli? Dove abita S. Paolo quando viene a Roma? Sulla sponda sinistra del Tevere nel I sec d.C. sorge un attivissimo quartiere commerciale: Roma è un crogiolo di popoli provenienti da tutto il Mediterraneo e in Campo Marzio, vicino all’attuale Campo de’ Fiori, opera una vivace comunità ebraica…

Insula dell’Ara Coeli

Perchè Marziale ha paura di dormire in casa? Come arredavano la propria abitazione gli antichi Romani? Archi di trionfo, colonne onorarie, templi: nell’immaginario collettivo Roma antica si presenta così. Ma vi siete mai chiesti dove vivevano i comuni cittadini? Il più grande condominio che l’archeologia ci abbia mai restituito è pronto a raccontarti i suoi 4 piani di storia. Nemmeno ad Ostia Antica e a Pompei è sopravvissuto un edificio conservato a tale altezza…

Castel Sant’Angelo (ingresso gratuito!)

Quale curiosa fine ha fatto il sepolcro di Adriano? Perchè Clemente VII si fa crescere la barba? La bimillenaria storia di Castel S. Angelo ci porta alla mente assedi, intrighi, incarcerazioni, ma anche ricevimenti di corte e feste popolari. Imperatori, papi, conquistatori e delinquenti: tutti i più importanti personaggi di Roma sono passati di qui. L’affascinante itinerario si snoda tra cannoni, catapulte, raffinati affreschi rinascimentali, bizzarre sale create dal vezzo dei papi regnanti, terrazze con un magnifico belvedere sulla città!

visita guidata Centrale Montemartini

Centrale Montemartini

A che serviva il Perirrhanterion? Come facevano i magistrati a dare inizio alle gare del circo? Negli ambienti di una ex-centrale elettrica sono stati allestiti splendidi reperti archeologici che dialogano accanto a turbine a vapore e caldaie d’epoca: e così ci si può inaspettatamente imbattere in una pantera che azzanna un cinghiale, in Priapo con il suo fallo eretto, o nella sognante musa Polimnia. Al piano terra l’occhio può deliziarsi con rarissimi dipinti etruschi del VI sec a.C. provenienti da Cerveteri che stupiscono per la loro vivace policromia, per la prima volta esposti al pubblico…

Basilica Neopitagorica

Perchè nel I sec a Roma viene costruito un luogo di culto sotterraneo, proprio al di fuori delle mura? Qual è il significato dei misteriosi stucchi di cui sono adorne le pareti? Al centro di Porta Maggiore, proprio sotto al terrapieno degli scambi ferroviari della Stazione Termini, si trova uno dei monumenti sotterranei più stravaganti e meno conosciuti di Roma: la cosiddetta Basilica Neopitagorica. La funzione di questo edificio è controversa: realizzato intorno al I secolo, negli anni è stato definito un ninfeo, una tomba, una basilica funeraria, un luogo di culti misterici…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.