Archeologia

Prossime visite

Musei Vaticani archeologici

La collezione archeologica dei Musei Vaticani vanta rinvenimenti  eccezionali che hanno fatto la storia di Roma: la bizzarra scultura egizia di una scimmia ribattezzata sarcasticamente il “Cacco”, l’Ercole bronzeo conservatosi intatto perché sepolto dagli antichi Romani dopo esser stato colpito da un fulmine, le lastre dell’Ara Pacis, il Lacoonte. Vieni ad immergerti in una collezione archeologica sterminata che include mummie egizie, affreschi romani da fare invidia a Pompei, reperti inusuali in avorio…i Musei Vaticani non sono solo Raffaello e Michelangelo!

ItineRoma Day ai Musei Capitolini

Itineroma compie 10 anni e festeggia offrendoti due visite guidate gratuite alla scoperta dei Musei Capitolini! La prima inizia nelle splendide sale del Palazzo dei Conservatori, decorate con gli affreschi narranti la storia di Roma, per poi terminare nella pinacoteca che vanta tele di Caravaggio. La seconda è un’immersione archeologica fra le curiose statue colossali e i bronzi che un tempo impreziosivano spazi pubblici e privati della città antica…Ti aspettiamo per festeggiare alla grande con noi nel museo più antico del mondo!

In bici sull’Appia Antica

Veniva chiamata “regina viarum”, perchè conduceva al ricco e civilizzato Oriente; nel ‘700 le sue rovine nella idilliaca campagna romana infatuarono numerosi pittori. Dagli anni ’80 il Parco Regionale dell’Appia Antica è diventato una realtà: con comode biciclette attraverseremo il fiume Almone, la chiesetta del Quo Vadis, il circo di Massenzio, la tomba di Cecilia Metella, una chiesa gotica…e il percorso diventa meta stessa del viaggio…

Dentro la Piramide Cestia

Come mai la Piramide non ha alcun ingresso? Perchè gli eredi di Caio Cestio la costruiscono nel tempo record di 360 giorni? Che differenze ci sono con le Piramidi d’Egitto? Raffinate pitture all’interno, statue di bronzo ai lati, un monumento alto quasi 40 metri, destinato ad ospitare una sola persona: fa impressione tutt’oggi il sepolcro di Caio Cestio, uno degli uomini più potenti della Roma del I sec a.C. Ma ci siete mai entrati dentro? Una sola è la stanza, molteplici sono le suggestioni…

Domus Transitoria

In ambienti oggi sotterranei sul colle Palatino si nasconde la prima reggia privata di Nerone: era chiamata Domus Transitoria, in quanto consentiva di “transitare” dal Palatino all’Esquilino. La residenza era composta da una successione di sale e corridoi di tale magnificenza che lo storico Svetonio definisce scandalosa. In effetti pitture, stucchi e marmi che decorano questi ambienti anticipano per magnificenza quelli della stessa Domus Aurea…

S. Maria Antiqua al Foro Romano

I suoi 250 metri quadri di affreschi ne fanno la chiesa con la più ampia superficie di pitture medievali di Roma. Il mondo ha dovuto attendere secoli per rivedere questo prezioso scrigno d’arte, in quanto la chiesa era rimasta sepolta sotto tonnellate di terra a causa di un terremoto avvenuto nel IX sec. Il suo disseppellimento nell’anno 1900 ha cambiato per sempre la storia dell’arte, portando a conoscenza la rarissima pittura bizantina dell’Alto Medioevo…

Scala Santa e sotterranei

A Roma non c’è pellegrino che non visiti la Scala Santa: l’illustre santuario custodisce la preziosa cappella dei Papi detta Sancta Sanctorum. Splendidamente decorata con marmi pregiati,  splendidi affreschi e straordinari mosaici bizantini, è uno dei rari posti a Roma in cui si è totalmente immersi nell’atmosfera del Medioevo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.