Medioevo

Prossime visite

Alla morte di un papa…

In questa occasione visiteremo la chiesa con il più alto numero di tombe papali che è ovviamente la Basilica di San Pietro, alla ricerca di mummie e storie al limite del raccapricciante che a volte hanno segnato la fine della vita di alcuni pontefici.

san paolo fuori le mura vista guidata roma

San Paolo fuori le mura

Dalla basilica di Costantino a quella Teodosiana, ricordando i terribili momenti dell’incendio del 1823 che distrusse l’unica basilica paleocristiana ancora intatta a Roma, vedremo insieme gli arredi straordinari sopravvissuti, come la porta bizantina in agemina d’argento, il cero pasquale medievale, lo straordinario ciborio di Arnolfo di Cambio, i mosaici absidali, le cappelle con reliquie importantissime, tra cui il famoso crocifisso miracoloso di S. Brigida. Oltre ai capolavori della basilica paleocristiana ancora conservati, visiteremo lo splendido chiostro e i tesori della pinacoteca.

visita sotterranei S. Sabina

S. Sabina: basilica e sotterranei

Poche chiese a Roma possono vantare tanta storia come quella di S. Sabina: luoghi, leggende e consuetudini come il Giardino degli Aranci, la pietra del diavolo e le prime processioni della chiesa hanno avuto origine dal complesso monastico di S. Sabina sull’Aventino. La chiesa fu costruita durante l’Impero Romano, tanto che le sue proporzioni rispettano rigorosamente i canoni di Vitruvio, celebre architetto dell’antica Roma. In essa è conservata la prima scena della crocifissione di Cristo, incisa in una grandiosa porta lignea. I suoi sotterranei ci parlano dell’estrema periferia della Roma repubblicana, dove passavano le mura di Servio Tullio e la comunità egizia aveva eretto un tempio dedicato ad Iside…

Basilica di S. Stefano Rotondo

S. Tecla legata a due tori, S. Vitale sepolto vivo, S. Bonifacio immerso in una caldaia bollente… alcuni vengono chiusi in casse di piombo, altri sbranati da cani, oppure abbrustoliti dentro una padella…decapitazioni, lapidazioni, squartamenti: i Romani di certo non mancavano di fantasia in epoca imperiale. Ripercorriamo visivamente la storia dei primi martiri cristiani nel più grande martirologio della storia dell’arte: quello rappresentato sulle pareti di S. Stefano Rotondo…

Santa Maria Maggiore

Santa Maria Maggiore

Santa Maria è la Maggiore delle chiese mariane, la prima costruita subito dopo il Concilio di Efeso e che “istituì” il culto mariano. La papale basilica patriarcale maggiore arcipretale liberiana di Santa Maria Maggiore ha avuto altri nomi, come la basilica liberiana oppure Nostra Signora della Culla o ancora Santa Maria delle Nevi. Dietro ad ogni nome c’è una o più leggende da raccontare ripercorrendo più di 1200 anni di storia cattolica e di storia dell’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.