Corsi on line

Prossime visite

Palatino

Perchè le pareti di marmo del palazzo imperiale di Domiziano venivano sempre lucidate a specchio? Come faceva la sala da pranzo di Nerone a roteare? Nulla nella Roma antica impressionava di più che la residenza ufficiale degli imperatori: era grande quanto un colle, e comprendeva l’Aula Regia con un soffitto a cielo stellato, la Cenatio Iovis con pavimenti riscaldati, il Larario con il colosso di Domiziano…

La Cappella Sistina di Michelangelo

In questa seconda visita virtuale analizzeremo invece nel dettaglio, come non è possibile fare durante la visita guidata sul luogo, i particolari degli affreschi che Michelangelo concepì per la volta e per la parete dell’altare. In che posizione dipinse la volta, in piedi o sdraiato? Com’è stato possibile dipingere a quell’altezza? Cos’è quella grave lacuna pittorica che si può vedere? Chi sono nel dettaglio tutti quei personaggi assisi in trono? Ma davvero il Giudizio Universale è l’affresco più ampio mai dipinto nella storia!?

Foro Romano (epoca monarchica e repubblicana)

Fin dalle origini di Roma, la valle fra Palatino e Campidoglio rappresentò il cuore pulsante della città. I primi re vi fondarono Regia, Senato e santuario di Vesta; i re etruschi vi fecero passare la Cloaca Massima liberandolo dalle acque paludose. Qui si svolsero episodi cruciali della vita di Roma: la pace tra Romani e Sabini, la morte di Romolo, l’arrivo dal cielo degli scudi sacri a Marte…

Fori Imperiali

Giulio Cesare vi fa scolpire una statua di Cleopatra, Augusto vi edifica un tempio dedicato alla vendetta degli uccisori del padre, Traiano vi pone il più grande monumento equestre mai visto prima: i Fori Imperiali sono grandiosi piazze che celebrano il potere di ambiziosi generali ed imperatori che fecero la grandezza di Roma. Ripercorriamone la bellezza tramite ricostruzioni virtuali, la loro dissoluzione nel Medioevo, la riscoperta negli anni ’20 del secolo scorso…

Villa Adriana

Un’isola artificiale dove ritirarsi in solitudine; un portico a doppio spiovente di 400 m per la passeggiata salutare dopo pranzo; un lago di 120 m ornato di statue per riprodurre l’ambientazione esotica dell’Egitto: per un imperatore non esistono sogni, ma solo realtà…

Terme di Roma

Le terme imperiali

«Mens sana in corpore sano» così diceva Giovenale, anche se intendeva altro rispetto a quello che intendiamo oggi. Le terme romane, però, all’epoca sposavano esattamente il principio dell’equilibrio psicofisico moderno: saune, piscine calde e fredde, estetista, palestre per allenarsi, ma anche giardini dove passeggiare, opere d’arte e biblioteche per acculturarsi…

Sua maestà il Colosseo

Sua maestà il Colosseo

Da dove partivano le navi per le battaglie navali? Come venivano fatti entrare i leoni nell’arena? Visiteremo il settore più affascinante e nascosto del Colosseo, la pancia dell’anfiteatro, il “dietro-le-quinte” dei giochi gladiatori…

Bike tour Michelangelo

La Roma di Michelangelo

Perché il Mosè di Michelangelo ha le corna? Qual è il significato simbolico del disegno geometrico del Campidoglio? Scultore, architetto, pittore, urbanista: l’artista fiorentino ha lasciato a Roma innumerevoli testimonianze del suo multiforme genio. Ripercorreremo virtualmente i luoghi delle sue opere, dai più famosi come quello del Mosè con il famoso aneddoto della martellata a quelli meno noti come Porta Pia o la tomba di Cecchino Bracci in Santa Maria in Aracoeli…

Foro Romano (epoca imperiale)

Una rampa alta 30 metri per salire ai palazzi imperiali, una basilica con il tetto dorato, un tempio con 60 colonne: in epoca imperiale gli imperatori gareggiarono nel dotare il Foro dei più magnifici edifici mai costruiti. Divennero famosi persino monumenti abbattuti, come la statua equestre dell’odiato Domiziano, o il ponte di Caligola…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.