Mitreo e gallerie sotterranee delle terme di Caracalla (nuova apertura serale!)

visita Mitreo terme Caracalla
Finalmente accessibile il mitreo più grande di Roma!

venerdì 18/08/2017 - ore 19:15


Dopo 4 anni di chiusura riapre finalmente al pubblico (solo per l’estate!) il mitreo più grande di Roma, l’unico in cui sia possibile ammirare la fossa sanguinis, dove avveniva il sacrificio del toro, momento topico del culto mitraico. Come avveniva il battesimo di sangue dei fedeli mitraici? Perchè il mitreo è sotterraneo? Inoltrandoci negli ipogei delle terme, perlustreremo le imponenti gallerie sotterranee, lunghe 4 km, percorse da carri, che ospitavano i forni per il riscaldamento e il legname. Al loro interno è stato allestito un suggestivo antiquarium; i pezzi esposti sono impressionanti: probabilmente i più bei capitelli decorati dell’Impero, fregi con barbari e cinghiali, reperti da brivido che per la prima volta ci consentono almeno vagamente di immaginare la fastosità delle terme più belle dell’Impero. La visita, corredata da ricostruzioni in 3D, include il classico percorso in superficie, arricchito dalle nuove sorprendenti scoperte che hanno accompagnato l’apertura dei sotterranei. Anche se ci sei già stato…devi ritornarci!

Tipologia visitaarcheologia
Costo visita + biglietto d’ingresso: 26€ (no riduzioni)
Partecipanti: minimo 17
Ritrovo: ore 19:15 alla biglietteria in viale delle Terme di Caracalla, 52 
Inizio visita:
ore 19:30
Termine visita: ore 21:15
Percorso di visita: mitreo, antiquarium, gallerie sotterranee, palestra, frigidarium, tepidarium, spogliatoi, piscina, biblioteca, cisterna, caldarium
Modalità di prenotazione: inviare una mail a itineroma@gmail.com lasciando nome, cognome, email e cellulare di ogni partecipante; la prenotazione è da intendersi accettata solo in caso di conferma via mail.
In caso di maltempo: visita confermata
Visite affini di futura programmazione: Terme di Diocleziano, cisterna delle Sette Sale



Prenota questa visita


Sto caricando la mappa ....

Ritrovo: Terme di Caracalla


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *