Corsi on line

Prossime visite

Piazza Navona

Piazza Navona

A piazza Navona si disputavano veramente le battaglie navali al tempo dei romani? Perchè al centro della piazza si trova un obelisco? Lungo oltre 250 metri, lo stadio di Domiziano nell’86 d.C. è l’unico costruito in muratura nella parte occidentale dell’Impero, ed è in grado di ospitare oltre 30 mila spettatori. A partire dal Medioevo, sui ruderi dell’immenso edificio si installano case e chiese, e l’arena diventa il più famoso mercato della città. L’estro del Bernini e dei Pamphilj completeranno la trasformazione della piazza nella più riuscita macchina barocca dell’Urbe.

Le legioni di Roma

Le legioni di Roma

La storia di Roma non è fatta solo di eventi politici, sociali ed economici, ma è anche una lunga catena di episodi bellici. Tutti gli ideali di Roma eranon sostenuti ed affermati da una organizzazione militare incredibilmente efficiente. Le legioni erano alla base dell’organizzazione militare romana. Una struttura inesorabilmente funzionante grazie alle grandi capacità di condottieri, generali e comandanti che gestivano la loro macchina con spietata determinatezza.

Mitrei di Roma

Mitrei di Roma

Nel III sec. il culto del dio Mitra si diffonde capillarmente a Roma, con la presenza di migliaia di mitrei. Si tratta di luoghi sotterranei, nascosti alla vista in quanto vi si praticavano culti misterici. Alcuni di questi affascinanti luoghi di culto conservano ancora intatto il loro fascino: vi si possono riconoscere le banchine in muratura, denominate paesepia, su cui i fedeli si stendevano per consumare il pasto rituale, il soffitto in pietra pomice che simulava una grotta, e la fossa sanguinis, che raccoglieva il sangue delle vittime sacrificali…

Sotterranei delle Terme di Caracalla

Sotterranei delle Terme di Caracalla

In superficie il popolo godeva di bagni ristoratori e praticava sana attività sportiva; nel sottosuolo centinaia di addetti spostavano tonnellate di legna in enormi gallerie ipogee per attivare decine di forni. Boiler, tubature, passaggi su più livelli, pedaliere, fognature, cisterne e lucernai: ecco come funzionavano le terme più popolari dell’Impero!

Roma egizia

Roma egizia

Con la sconfitta di Marco Antonio e Cleopatra l’Egitto, annesso a Roma, diverrà subito la più preziosa provincia imperiale, in grado di assicurare alla famelica Capitale illimitate scorte di grano. Ecco allora che dall’antica terra dei faraoni prorompe a Roma una inusuale cultura esotica: si edificano bizzarri monumenti a forma di piramide, si erigono obelischi, si costruiscono templi dedicati a Iside e Serapide e ci si converte in massa alle nuove divinità. La moda egizia dilaga…

2 comments

  1. chiara rota ha detto:

    Buongiorno,
    vorremmo partecipare alla visita del 21.11.2021 ai sotterranei della fontana di Trevi
    2 partecipanti
    Elisabetta MICUCCI 3391369902 email elisabetta.micucci80@gmail.com
    Chiara ROTA 3343246611 email rota_chiara@libero.it
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.